Come si può ridurre il rischio di infezioni?

Evitare per quanto possibile di venire a contatto con fonti di infezione: un'infezione in un portatore di trapianto è più pericolosa e difficile da curare di un'infezione in un Paziente non portatore di trapianto.
Soprattutto nei primi mesi dopo il trapianto sarà opportuno evitare di frequentare locali affollati (bar, cinema, teatri ecc.), specialmente nei mesi freddi o in corso di epidemie infettive. Il contatto con individui portatori di infezioni (bambini con malattie infettive contagiose, amici con bronchiti od altre infezioni contagiose) va ovviamente evitato per quanto possibile.
Gli animali in casa vanno controllati scrupolosamente dal veterinario e vaccinati. Bisogna evitare di venire a contatto con gli escrementi di animali: se è inevitabile che un trapiantato provveda all'igiene di animali domestici (pulizia di gabbie o cucce o dell'animale stesso), dovrà farlo con estrema precauzione e portando guanti. I trapiantati non devono farsi leccare dagli animali domestici ma, se ciò succede, devono subito lavarsi accuratamente. A cani e gatti va proibito l'accesso nelle camere da letto.
Le piante in casa sono associate con il rischio di infezioni da germi del suolo, per cui non sono consigliate. Anche il giardinaggio si associa con un discreto rischio di infezioni, soprattutto nei primi mesi dopo il trapianto, quando è particolarmente sconsigliato. Qualora sia indispensabile praticare il giardinaggio, ciò andrà fatto stando estremamente attenti ad evitare abrasioni della pelle e contaminazioni con la terra e portando sempre i guanti.
Nel caso di contatto con individui portatori di malattie infettive contagiose (soprattutto la varicella), segnalare la cosa immediatamente ai medici del centro trapianti. Avvisate i medici del centro trapianti, specialmente nei primi mesi dopo il trapianto, di qualsiasi febbre, anche lieve, di qualsiasi dolore articolare, di qualsiasi tossetta o mancanza di respiro.
 
 
 
indietro di una domanda
 
ritorno all'indice
 
avanti di una domanda